Bigiotteria americana Trifari: per fashionisti e collezionisti

In: Vintage in dettaglio Su: martedì, dicembre 6, 2016 Commento: 0 Colpire: 1228
I gioielli Trifari sono ben fatti, belli, originali e sono disponibili grazie alla grande quantità prodotta oltre che alla loro lunga storia. Quasi sempre la bigiotteria è in perfette condizioni quindi sarà un pezzo pregiato della collezione di gioielli vintage e aggiungerà un tocco speciale del passato ad un qualsiasi vestito degli amanti di stile retro
L'azienda Trifari (USA) fu stata fondata nel 1910 da un immigrato italiano di nome Gustavo Trifari.
Nel 1930 Trifari assunse Alfred Philippe come capo designer il quale portò l'azienda al successo vero e proprio. Philippe fu un designer di alta gioielleria in aziende come Cartier e Van Cleef e lui portò lo stile ed il "look" di lusso alla bigiotteria.
Alfred Phillippe fu il top designer dal 1930 al 1968. In quel periodo la Trifari produsse  tantissimi pezzi raffinati di cui molti furono brevettati.
Nel 1940, Trifari brevettò un processo di placcatura con Trifanium che dà alla bigiotteria la parvenza di oro o argento vero che aiuta a mantenere la bellezza dei singoli pezzi per anni.
Negli anni '80 e '90 l'azienda Trifari fu rilevata più volte da entità diverse. Da quel momento l'azienda non produsse più gioielli di qualità altissima.

Stile

1940-1949 


♦ Gioielli in argento
Come altri produttori nel 1940, Trifari non ha potuto ottenere i metalli normalmente utilizzati per bigiotteria perché sono stati utilizzati per necessità dovute alla guerra. Ad esempio molti pezzi di Trifari di questo periodo sono stati fatti in argento.

♦ Jelly Belly
Durante
gli anni della guerra, Trifari ha creato la famosa linea di gioielli "Jelly Belly": spille a forma di creature (persone, animali, uccelli, pesce, insetti) con una chiara pancia fatta con lucite trasparente inserito. Lucite è un materiale sviluppato da DuPont nel 1937.

♦ Dress Clip
La doppia clip è stato il gioiello più amato nel 1940, particolarmente apprezzata per il suo meccanismo intelligente attraverso il quale una grande spilla potrebbe essere separata in due pezzi che possono essere poi indossati singolarmente. Di solito i due pezzi hanno avuto motivi identici, piuttosto come immagini speculari

In questo periodo l'azienda ha inventato Trifanium - il metodo di placcatura dorata o argentata per la bigiotteria che aiutava mantenerla per tanto tempo e dava il "look" della gioielleria costosa
                                                            


Esempi di brevetti della spilla "Jelly Belly", spilla "Dress clip" e una collana. Pubblicità originale della revista anni 40.
trifari spilla brevette 1940 trifari spilla 1940 brevette spilla duette trifari trifari collana brevette 1940



1950-1959


♦ "Faux" alta gioielleria
Tanta bigiotteria a forma sofisticata, molto simile ad alta gioielleria. Collane, orecchini, spille fatti con cristalli trasparenti e colorati di altissima qualità. Molto spesso si usavano cristalli "bagette" a taglio rettangolare che più tardi non si trovavano quasi mai. Fino 1955 i gioielli sono stati accompagnati con brevetti. Agli inizi del 1955 Trifari ha scelto di stampare il "copyright" (©) sul retro di gioielli che ha sostituito brevetti sulla carta per maggior parte dei disegni di gioielli

♦ "Perle preziose"
L'azienda ha cominciato a produrre bijoux decorati con le perle. Nel 1953, la signora Eisenhower (moglie del presidente USA) ha indossato il set con perle della Trifari durante la cerimonia di proclamazione presidente di suo marito. Da quel momento in avanti, Trifari bigiotteria con perle bianche è stata molto popolare e l'azienda ha aumentato la sua produzione.



Esempi di bigiotteria anni 50, brevette di una collana anni 50 e pubblicita della revista dello stesso periodo
spilla trifari anni 50 collana trifari anni 50 trifari ad 1950 trifari collana anni 1950



1960-1969


"Collezione Botanica"
Grazie al successo degli gioielli con perle, l'azienda ha modificato il loro design. La bigiotteria è stata realizzata in trifanium dorato o argentato e decorato con perle e molto spesso con strass. 

♦ "Chic semplice"
L'azienda produceva tanti pezzi semplici a forma astratta, fiori, foglie a prezzo accessibile. Questi ornamenti non hanno nessuna strass od altra decorazione - solo pura combinazione di metallo liscio e satinato. Bijoux in questo stile quasi sempre è in perfetta condizione



Esempi di bigiotteria anni 60 con perle ed in trifanium satinato. Pubblicità originale dello stesso periodo
trifari ad 1960 trifari ad 1960 triafri ad 1960 triafri spilla 1960



1970-1979:


♦ "Chunky plastic"
Sono stati fatti tanti prodotti in plastica. Un tipico collana metà del 1970 avrebbe avuto un motivo di plastica centrale, una forma quadrata o geometrica con i bordi morbidamente arrotondati, appeso su una catena. Una versione estiva potrebbe consistere in un grande ciondolo quadrato appeso sul filo di perle di vetro smerigliato, con sfumature orientali.

♦ "Art Deco nuovo"
In questo periodo i gioielli in stile Art Deco sono molto popolari. Molto spesso sono decorati con smalti.



Esempi di bigiotteria anni 70 con smalto ed in stile "Art Deco". Pubblicità originale dello stesso periodo
trifari orecchini anni 1970 trifari collana anni 1970 trifari spilla anni 1970 trifari ad 1970





Marcature (più popolari):


trifari pat.pend spilla Trifari pat. pend circa 1950
trifari mark 1950 spilla Trifari anni 50
triifari mark 1960 spilla trifari anni 60
trifari mark 1970 collana trifari anni 70
trifari mark 1980 spilla trifari anni 80


Trifari bigiotteria su fashiondetails.it

Commenti

Lascia il tuo commento

chiamaci:

 +39 02 49792711

whatsapp:

 +39 338 8259547

Newsletter

Novità una volta al mese. 10% sconto per iscrizione